Bracconaggio a Brescia

Testimonianze sulla caccia in Italia

Bracconaggio a Brescia

Messaggioda KTF » 24 nov 2010, 9:52

Karol Tabarelli de Fatis - EBN 109
Last lifers: Sabine's gull (Xema sabini)
https://www.flickr.com/photos/ktdf/
Avatar utente
KTF
virtual forum birder
virtual forum birder
 
Messaggi: 2265
Iscritto il: 13 set 2008, 9:48

Re: Bracconaggio a Brescia

Messaggioda Andrea Ravagnani » 24 nov 2010, 13:32

il weekend scorso son stato alla fiera internazionale ornitologica di reggio emilia, ad un certo punto mi è venuto mal di pancia, non potevo credere di stare veramente guardando in gabbia uccelli come : regoli, fringuelli alpini, zigoli muciatti, migliarini di palude, ballerine gialle, ballerine bianche, cutrettole, pispole, prispoloni, upupe, codibugnoli, Basettini!!! e chi più ne ha più ne metta, uno schifo :sick:
ANDREA RAVAGNANI
SANT'AGATA BOLOGNESE (BO)

Immagine
Avatar utente
Andrea Ravagnani
birder
birder
 
Messaggi: 499
Iscritto il: 7 nov 2008, 19:56
Località: Sant'Agata Bolognese (BO)

Re: Bracconaggio a Brescia

Messaggioda KTF » 24 nov 2010, 14:55

Dovrebbero anche smettere di appellare queste fiere con il termine "ornitologiche", ma usare quello di per se stretto di "ornitofile"...
Karol Tabarelli de Fatis - EBN 109
Last lifers: Sabine's gull (Xema sabini)
https://www.flickr.com/photos/ktdf/
Avatar utente
KTF
virtual forum birder
virtual forum birder
 
Messaggi: 2265
Iscritto il: 13 set 2008, 9:48

Re: Bracconaggio a Brescia

Messaggioda KTF » 2 dic 2010, 14:46

BRACCONAGGIO, LIPU DENUNCIA:
NEL BRESCIANO L’UCCELLAGIONE
E’ FAVORITA DALL’ASSENZA DI ADEGUATI CONTROLLI
DA PARTE DEGLI ORGANI LOCALI DI VIGILANZA
Rimosse dai volontari LIPU un’enorme quantità di reti e trappole

Scarsa sorveglianza da parte degli organi locali preposti alla vigilanza sull’applicazione delle leggi a tutela della fauna selvatica protetta. La LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) denuncia nel bresciano l’assenza di adeguate iniziative e direttive per prevenire e reprimere la criminosa uccellagione di pettirossi e di altri piccoli e utilissimi uccelli migratori insettivori che, di fatto, incentiva i bracconieri nell’illegale e massiccia cattura di esemplari avifaunistici tutelati nell’interesse della comunità nazionale.

Anche durante l’autunno in corso, come negli anni scorsi, i bracconieri hanno incrementato l’attività illecita a novembre, dopo la partenza dei forestali del Nucleo Operativo Antibracconaggio, inviati ad ottobre per supplire alle gravi carenze locali.

Si è constatato che i bracconieri più irriducibili sono sempre gli stessi e ben noti in loco: nonostante ciò, vengono lasciati colpevolmente liberi di agire in nome del quieto vivere, come nel caso di un uccellatore recidivo della Valsabbia che, nonostante abbia subito una condanna a 18 mesi di carcere per bracconaggio, minacce e resistenza a pubblici ufficiali della LIPU, a ottobre è stato sorpreso tra reti e trappole posizionate nelle pertinenze dell’abitazione a monte del lago d’Idro. Così come pure un altro bracconiere recidivo che ha addirittura fatto benedire una “Madonna del buon bracconiere” posta presso il suo enorme impianto fisso di cattura sui monti di Capovalle.

I volontari della LIPU, che operano nelle valli dall’inizio dell’autunno, e coordinati dall’ispettore Piergiorgio Candela, a novembre hanno intensificato l’attività, nonostante il maltempo, con l’individuazione e la rimozione di un gran numero di trappole e reti, spesso appena riposizionate dopo precedenti sequestri e denunce.

Un’usanza barbara: trappole ad archetto infliggono una lunga e straziante agonia agli uccelli intrappolati, che rimangono appesi con le zampette spezzate. Pratica che si perpetua per rifornire trattorie gestite da ricettatori che cucinano pettirossi e altri uccelli protetti allo spiedo o per “La Polenta e Osei”. E che danneggia pure l’immagine della laboriosa popolazione bresciana e gli stessi cacciatori che esercitano l’attività venatoria nel rispetto delle leggi.


Tratto da:
http://www.lipu.it/news/no.asp?1080

Facciamoci sentire all'Ufficio Faunistico di Brescia:
mgiacomelli@provincia.brescia.it
Karol Tabarelli de Fatis - EBN 109
Last lifers: Sabine's gull (Xema sabini)
https://www.flickr.com/photos/ktdf/
Avatar utente
KTF
virtual forum birder
virtual forum birder
 
Messaggi: 2265
Iscritto il: 13 set 2008, 9:48


Torna a Popolo Migratore

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron