ebnitalia.it - il forum • Leggi argomento - L'impatto degli insetticidi più utilizzati sugli Uccelli

L'impatto degli insetticidi più utilizzati sugli Uccelli

Link a libri online

L'impatto degli insetticidi più utilizzati sugli Uccelli

Messaggioda arella » 28 mag 2013, 12:56

Lo studio, scritto dal tossicologo ambientale Pierre Mineau e dalla manager dell’American bird conservancy pesticides program Cynthia Palmer, spiega che gli insetticidi neonicotinoidi hanno effetti gravissimi non solo sulle api ma anche sugli uccelli. Secondo lo studio dell'American Bird Conservarcy un solo seme di mais trattato con un pesticida neonicotinoide è sufficiente per un passero, e anche un piccolo chicco di grano o di colza che ha subito un trattamento con uno dei neonicotinoidi più vecchi, l’imidacloprid, può avvelenare un uccello. E basterebbe meno di un decimo di un seme di mais, trattato con uno qualsiasi dei neonicotinoidi registrati, al giorno, durante la stagione di deposizione delle uova, per influire negativamente sulla riproduzione degli uccelli.
Fonte: http://www.universofood.net/index.php?o ... &Itemid=50

"The Impact of the Nation’s Most Widely Used Insecticides on Birds” (“L'impatto degli insetticidi più utilizzati del Paese sugli Uccelli”) è disponibile in pdf in versione inglese a questo link: http://www.abcbirds.org/abcprograms/pol ... _FINAL.pdf

Sarebbe bellissimo se qualche baldo giovane lo traducesse per tutti in italiano, il mio inglese purtroppo è pessimo :(

Ad ogni modo è possibile salvare il pdf, poi andate su Google translate (qui: http://translate.google.com/) e cliccate sotto su "traduci un documento", selezionate il file pdf che avete salvato nel vostro pc, poi cliccate su traduci e on line potrete leggere una traduzione anche se saltano le immagini.
Avatar utente
arella
young birder
young birder
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 7 feb 2012, 20:40
Località: Treviso

Torna a PDF online

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron