Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Foto di interesse dal mondo del bw, per rarità, curiosità del comportamento, anomalie...

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda franco Borsi » 11 mag 2012, 15:39

Confermo quanto detto da Giuseppe in quanto anche io ho visto le foto , riguardante un signore ripreso appunto nel mezzo dell'area vietata in questione, in un punto dove non dovrebbe starci nessuno , ne fotografi ne tantomeno birwatcher, e non era un fotografo.
franco Borsi
young birder
young birder
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 9 giu 2011, 18:59

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda franco Borsi » 11 mag 2012, 15:57

...Non ho voluto direttamente coinvolgere nessuno,ma Franco( Borsi)si è sportivamente autorivelato.


beh :icon_e_smile , non penso ci siano stati dubbi a chi era rivolta la nota.


Comunque non avrei avuto ugualmente nessun problema dato che tempo fà, sicuramente prima delle nuove regole, mi sono recato negli uffici preposti all'area proprio per avere un autorizazione per fare foto ,specificando che sarebbero state fatte all'interno dell'area , autorizazione
datami verbalmente poiche tale pratica non arrecava nessun danno all'area se fatta con responsabilità, anzi invitandomi a inviare le foto fatte nell'area per l'archivio interno, cosa che puntualmente ho fatto.

Certamente ora dato il via vai attuale ci saranno delle restrizioni, nessun problema a rispettarle.
franco Borsi
young birder
young birder
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 9 giu 2011, 18:59

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda ginovet2 » 11 mag 2012, 22:50

e devo complimentarmi per i toni della discussione. tali da permettere ad ogni partecipante di esprimere ciò che pensa. probabilmente la natura, importunata o meno, ha insegnato qualcosa ad ognuno di noi. la differenza tra EBNisti e politici :icon_lol
Impara a volerti bene, a prenderti cura di te stesso,a volere bene a chi ti vuole bene. Il segreto non è prendersi cura delle farfalle ma del giardino, affinché le farfalle vengano a te. Alla fine troverai non chi stavi cercando, ma chi stava cercando te
Avatar utente
ginovet2
fellow birder
fellow birder
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 7 mar 2009, 23:31
Località: lido di camaiore

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda franco Borsi » 13 mag 2012, 23:48

ginovet2 ha scritto:e devo complimentarmi per i toni della discussione. tali da permettere ad ogni partecipante di esprimere ciò che pensa. probabilmente la natura, importunata o meno, ha insegnato qualcosa ad ognuno di noi. la differenza tra EBNisti e politici :icon_lol



Ci mancherebbe :icon_e_smile , il rispetto prima di tutto, sia delle persone sia delle opinioni, l'importante è discuterne.
franco Borsi
young birder
young birder
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 9 giu 2011, 18:59

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda Pozzonovo » 23 mag 2012, 16:29

Non ci sono 'fotografi' o 'birdwatcher' o 'cacciatori' o 'bracconieri' o altre categorie ma persone e se non rispettano la legge (esempio disturbo della fauna) ho tutto il diritto (anzi quando si vede un reato si ha il dovere) di denunciarlo.

Dopodichè per quanto riguarda la fotografia io non amo quelle che definisco 'foto segnaletiche' dove si devono vedere i particolari più minuti con immagini realizzate a distanza ravvicinata, tecnicamente perfette ma che non hanno 'anima'.

Parere personale naturalmente.
:icon_e_wink

Ciao
Aldo
Pozzonovo
fellow birder
fellow birder
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 22 ott 2008, 11:36

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda feniste » 25 mag 2012, 23:06

Amici, le risposte al topic da me proposto non sono andate molto al di là di ulteriori denunce di comportamenti diciamo 'maldestri',per essere gentili,da parte di persone appartenenti ad 'altre categorie' (fotografi che dicono che anche i birdwatcher invadono paludi illegalmente....ma li avevo dichiarato santi??,non mi sembra rilevante,ha ragione Aldo,non dipende dalle categorie ma dalle persone).Ho voluto mettere in discussione
un certo modo di praticare fotografia di natura e di stimolare almeno un pensiero 'etico' se vogliamo e considerando il cospicuo numero di letture mi ritengo soddisfatto.Mi rendo conto che una discussione vera del problema etico andrebbe fatta in altre sedi e in questo caso inanzitutto tra fotografi,sperando che rispettino almeno le regole etiche minime condivise con l'iscrizione al Associazione EBN.Un saluto a tutti e buona evoluzione di tutte le specie,Steven hueting da Roma
Avatar utente
feniste
young birder
young birder
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 8 set 2008, 20:43

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda fabriziogiudici » 31 mag 2012, 2:18

Discussione interessante, ma come al solito - scusate la franchezza - poco concreta. Il problema è reale e va definito in generale come "mancanza di rispetto delle regole di visita nelle oasi che possono creare danni alla fauna". Lo voglio scrivere in questo modo perché, come è stato detto, non è un problema solo di fotografi. Tanto solo per fare un esempio della mia esperienza personale, al Parco della Maremma mi è capitato di vedere: fotografi (della domenica, vista l'attrezzatura) camminare lungo la riva dell'Ombrone, nonostante i cartelli che vietano di uscire dai sentieri, visitatori comuni dare da mangiare a volpi e cinghiali nonostante i divieti, scolaresche schiamazzanti udibili a cinquecento metri di distanza (*), gita di massa di qualche centinaio di soci di un'associazione ciclistica (sicuramente "ecologica") sfrecciare sì sulla strada asfaltata, ma avete in mente cosa vuol dire una massa di qualche centinaio di ciclisti tutti insieme?

Dunque, il punto è semplice: responsabili delle oasi e dei parchi, fate rispettare le regole a tutti, non solo ai fotografi. Paradossalmente i fotografi sono più in evidenza, perché lasciano le proprie tracce sul web. Le altre categorie da me citate no e la passano franca. "Fate rispettare" vuol dire prevenire e reprimere.

(*) Di tutti gli episodi, le scolaresche sono quelle che mi fanno più inca**are perché si presume che siano lì ad imparare varie cose tra cui il rispetto della natura. Se non sono sensibili al problema e se gli insegnanti non sono capaci di fare il proprio mestiere, meglio farli andare a Gardaland o in libera uscita.
Fabrizio Giudici, EBN 167 (LiguriaBirding)
http://stoppingdown.net
Avatar utente
fabriziogiudici
birder
birder
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 8 set 2008, 9:37
Località: Genova, Milano

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda feniste » 31 mag 2012, 8:59

Caro Fabrizio,hai messo di nuovo il dito nella piaga:A destra del capanno alla Bocca d'Ombrone ci sono ben due capanni di fotografi illegali e essendo visibili a tutti credo che persino chi dovrebbe vigilare chiuda un occhio almeno.E le foto girano tranquillamente su Ornitho.....,un sito non dedicato alla fotografia ma alla registrazione di dati utili alla scienza e la conservazione della natura.Meditate,meditate.E qui come si fa ad essere concreti?Educare,discutere etc.perchè la repressione non trova personale disposto a rimuovere capanni illegali e francamente io che vado li per osservare nel mio tempo libero non me la sento di denunciare e confrontarmi con muri di gomma.Forse un esposto comune o di qualche associazione potrebbe avere risultati.Ciao,Steven Hueting da Roma
Avatar utente
feniste
young birder
young birder
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 8 set 2008, 20:43

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda fabriziogiudici » 31 mag 2012, 9:13

Steven, però io ho visto le guardie provinciali dare la multa alle auto parcheggiate in divieto di sosta lungo la strada di Marina di Alberese. Perché le multe agli automobilisti sì e ai comportamenti antiecologici no? Secondo me è questione di regole chiare: si proibiscano solo le cose che effettivamente fanno danno, si definiscano chiaramente e poi si facciano rispettare.

PS Devo confessare che i capanni vicino all'Ombrone non li ho mai visti... :icon_eek devo avere ancora grosse lacune nel mio modo di osservare.
Fabrizio Giudici, EBN 167 (LiguriaBirding)
http://stoppingdown.net
Avatar utente
fabriziogiudici
birder
birder
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 8 set 2008, 9:37
Località: Genova, Milano

Re: Dialogo tra foto perfette e comportamento imperfetto

Messaggioda feniste » 31 mag 2012, 20:39

Si Fabrizio hai ragione e aggiusto un po' il tiro avendoci pensato un po' di più.Mi è capitato personalmente che un guardiaparco (in un luogo che ovviamente non specifico e mai dirò nomi)mi propose di lasciarmi entrare in un area protetta per poter meglio vedere la fauna,lasciando in un luogo nascosto la chiave del cancello.Era in perfetta buona fede,ho ringraziato e mai usato la chiave.Per dire che i capanni (piccoli e fatti con materiali di fortuna trovati lungo la riva dell'Ombrone non più di 150 metri dal capanno ufficiale)probabilmente sono stati fatti con un ' permesso tra amici',come pure Franco ha avuto permesso di entrare in zona vietata di Torre Flavia.Evidentemente la gestione di zone protette spesso è molto personalizzata,basta conoscere,parlare,e via.Ora il mio parere ho già dato:Non sono d'accordo,se no per motivi strettamente scientifici.E foto fatte da una distanza cosi ravvicinata che si vede soltanto una zampa,un ala o un becco non mi sembrano un contributo utile alla scienza o alla protezione della natura.Si vede che le regole ci sono ma sono a misura di amico...A presto,Steven hueting da Roma
Avatar utente
feniste
young birder
young birder
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 8 set 2008, 20:43

PrecedenteProssimo

Torna a Photobirding

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron