Prostaff o Trailseeker?

Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda roberto972 » 15 ott 2017, 21:52

Ciao a Tutti,
sono un birdwatcher alle prime armi, per ora con osservazioni su spazi piuttosto aperti, porto occhiali - e vorrei acquistare certamente un "buon" bino, ma stando sotto €250.
Sono indeciso fra:
- Nikon Prostaff 7S 8x42
- Celestron Trailseeker 8x42
Vi chiedo consiglio.
Ovviamente se li ritenete poco validi, si accettano anche altre indicazioni.
Grazie molte :)
roberto972
young birder
young birder
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 29 ago 2017, 15:41

Re: Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda ECP » 17 ott 2017, 23:44

Sono indeciso fra:
- Nikon Prostaff 7S 8x42
- Celestron Trailseeker 8x42
questo sottintenderebbe che li hai già provati entrambi e/o che comunque li ritieni talmente simili da non saper decidere.

Ma invece sulla carta è preferibile il Celestron e credo lo sia anche sul campo. Nonostante il Bushnell Legend E 8x42 potrebbe essere molto probabilmente più adatto allo scopo.
ECP
young birder
young birder
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 9 ott 2017, 10:28

Re: Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda roberto972 » 18 ott 2017, 9:19

ECP ha scritto:
Nonostante il Bushnell Legend E 8x42 potrebbe essere molto probabilmente più adatto allo scopo.


Grazie mille
roberto972
young birder
young birder
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 29 ago 2017, 15:41

Re: Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda ECP » 18 ott 2017, 11:47

Non ho provato nessuno dei modelli che vengono citati qui, ma ho potuto provare il Celestron Trailseeker 10x32 (ad esempio) ed il peggior difetto riscontrato è quello di non avere una resa cromatica naturale e coerente (neutra). Mentre, ad esempio, i modelli Nature DX di Celestron, mi son sembrati più adatti alla natura.
I Trailseeker hanno un corpo in magnesio e quindi sono molto leggeri e teoricamente più robusti, ma secondo me questo si paga in una qualità ottica indirizzata più al cacciatore che all'ornitologo e quindi con una resa cromatica non propriamente adatta al birdwatching. Poi ognuno farà le sue scelte.

Ho provato anche vari Bushnell di tante fasce e quello che ho sempre riscontrato, è che il rapporto qualità/prezzo mi è sembrato ogni volta molto alto. Per questo ho indicato volentieri il Legend E, oltre al fatto che sulla carta mi sembra il migliore anche per l'uso degli occhiali.
Non resta che provarlo e possibilmente confrontarlo col Celestron.

Un altro modello della Bushnell che potrebbe essere interessante è l'Excursion HD 8x42 che presenta lo stesso campo visivo (142m), la stessa distanza minima di focalizzazione (circa 2m) e circa la stessa estrazione pupillare del Trailseeker (17,2mm, ovvero 5mm in meno rispetto al Legend E), ma con una forma a ponte aperto tipo Swarovski EL.

Altro binocolo interessante potrebbe essere il Kite Toucan 8x42 il quale ha un campo leggermente più stretto (133m) ed una estrazione pupillare di 18mm.
Nemmeno questo modello ho provato direttamente, ma avendo provato alcuni Kite simili, ho notato che la qualità generale è veramente molto alta. La coerenza cromatica è sempre presente e la meccanica di focalizzazione sembra sempre ben progettata ed adatta al birding o alla fauna (veloce, fluida e precisa).

Circa Nikon, devo purtroppo esprimermi sfavorevolmente ed avendo avuto soprattutto esperienze negative, son portato a diffidare, oltre a constatare che sulla carta il Prostaff 7s presenta delle caratteristiche piuttosto inadeguate, come ad esempio 4m di distanza minima ed un campo visivo leggermente più stretto del normale (119m). Un qualsiasi binocolo 8x dovrebbe avere, normalmente, almeno 125m di campo. Anche perchè poi è possibile trovare binocoli 10x con 118-122m... e quindi avere un maggior dettaglio del soggetto, con lo stesso campo inquadrato, in una finestra apparente maggiore e quindi più confortevole.

Circa i Minox, ho avuto esperienze sempre positive ed il modello BV 8x42 BR potrebbe essere un'altra scelta, considerando però anche un peso maggiore (780g) di circa 100-150g rispetto al resto del gruppo, ma una ottima distanza minima di fuoco (1.2m), molto utile per soggetti piccoli e vicini (insetti, fiori, ecc).

Qui sotto, posto una tabella di confronto delle caratteristiche principali dei modelli citati
https://s1.postimg.org/18lq3ow9y7/image.jpg

...se hai qualche domanda, non fare complimenti :icon_e_wink
ECP
young birder
young birder
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 9 ott 2017, 10:28

Re: Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda roberto972 » 18 ott 2017, 16:32

ECP ha scritto:Non resta che provarlo e possibilmente confrontarlo col Celestron


Ti ringrazio molto per tutte le indicazioni.
Certamente alcuni aspetti possono essere relativamente soggettivi (es. la resa cromatica - almeno fino a un certo punto), altri sono numeri con chiari significati.
Ciao :)
roberto972
young birder
young birder
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 29 ago 2017, 15:41

Re: Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda ECP » 19 ott 2017, 18:27

roberto972 ha scritto:Ti ringrazio molto per tutte le indicazioni.

di nulla. Spero siano state chiare.

Certamente alcuni aspetti possono essere relativamente soggettivi (es. la resa cromatica - almeno fino a un certo punto), altri sono numeri con chiari significati.

in effetti la risposta in frequenza (o cromatica) di un "vetro", è un dato abbastanza oggettivo, ma è l'effetto sulla nostra percezione presonale che potrebbe cambiare appunto da persona a persona e diventa per lo più soggettivo. Un pò come il gusto.

Quali sono le caratteristiche più importanti per la tua scelta?
ECP
young birder
young birder
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 9 ott 2017, 10:28

Re: Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda roberto972 » 19 ott 2017, 18:39

ECP ha scritto:Quali sono le caratteristiche più importanti per la tua scelta?


Luminosità
Buona estrazione pupillare
Bino "di qualità" che mi dia delle buone garanzie, stando sui 250 E max.
roberto972
young birder
young birder
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 29 ago 2017, 15:41

Re: Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda ECP » 19 ott 2017, 23:52

roberto972 ha scritto:Luminosità
Buona estrazione pupillare
Bino "di qualità" che mi dia delle buone garanzie, stando sui 250 E max.

Restano però fuori dalla tua lista alcune caratteristiche che potrebbero essere anche fondamentali, tipo la coerenza cromatica e quella del contrasto, la distanza minima di fuoco, il peso, gli ingombri e la portabilità, l'importanza del dettaglio o dell'ampiezza del campo visivo (reale e apparente), ecc...

La "luminosità" è dettata dalla pupilla d'uscita e quindi matematicamente dal diametro della lente frontale diviso l'ingrandimento: 42/8 = 5,25mm di apertura disponibile.
Questa finestrella determina il massimo utile per il tuo iride ed è un dato uguale per tutti i binocoli 8x42 citati, ma secondo me è un valore fin troppo grande se non lo si usa nel crepuscolo. E comunque la "luminosità" dipende molto anche e soprattutto dalla qualità dei vetri (trasmittanza), quindi con 200-250€ sarà improbabile averne tanta quant'è possibile averne con un binocolo da 2000€.
Se vuoi più luminosità è necessario ridurre l'ingrandimento o aumentare la lente frontale, ad esempio da 42 a 50 o 56mm ecc... con consenguente aumento di peso e generalmente anche di prezzo.
Oppure a volte è sufficiente indirizzarsi su un modello con prismi di Porro, con meno vetri e meno passaggi aria-vetro. In questo caso, se non hai problemi di pesi ed ingombri, un Porro 8x42mm potrebbe costare meno ed essere probabilmente più "luminoso" (ad esempio). Poi però, inseguendo per esempio uno Scoiattolo o un Picchio da 2-3 metri di distanza, certi strumenti potrebbero risultare inadeguati, sia come distanza minima di focalizzazione, che come velocità di regolazione. Purtroppo certi dati non vengono nemmeno forniti dai produttori, e a volte si trovano fortunatamente in alcune recensioni.

Per vari motivi, l'estrazione pupillare è un dato che non è mai così certo come il valore dichiarato, quindi una prova sul campo è sempre meglio farla per sicurezza, quando i valori sono un pò bassi. Il numero prende valenza anche e soprattutto rispetto al campo apparente del binocolo e dai miei calcoli che trovi sulla tabella, tra quelli citati, il più "corto" è quello del Celestron (che risulta comunque sufficiente), mentre gli altri hanno un'estrazione più che sufficiente/discreta/ottima per l'uso degli occhiali. Infatti, l'estrazione da 22mm del Legend, è già un valore "esagerato" :icon_e_smile
ECP
young birder
young birder
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 9 ott 2017, 10:28

Re: Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda ECP » 5 nov 2017, 6:45

ciao Roberto, alla fine per cosa hai optato?
ECP
young birder
young birder
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 9 ott 2017, 10:28

Re: Prostaff o Trailseeker?

Messaggioda roberto972 » 5 nov 2017, 15:35

ECP ha scritto:alla fine per cosa hai optato?


Certamente valido il Bushnell ma alla fine ho optato per il Celestron: sono molto soddisfatto - per ora ;-)

Ti ringrazio, ciao
roberto972
young birder
young birder
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 29 ago 2017, 15:41

Prossimo

Torna a Binocoli & cannocchiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

cron